Connect with us

Ultime

Rapina gioielleria a Roma, 2 arresti, uno grazie a Facebook-VIDEO

Due romani tentarono di rapinare negozio a Barberini Roma, 10 feb. (askanews) – I carabinieri di Roma hanno individuato gli autori di una tentata rapina, avvenuta nell’ottobre 2016, in una gioielleria in pieno centro storico (via degli Avignonesi) a Roma. Si tratta di un 28enne e un 54enne, entrambi romani, ora raggiunti da un`ordinanza di custodia cautelare in carcere per tentata rapina aggravata dall`uso delle armi. Mentre il primo, il più giovane, è stato catturato nella sua abitazione, il più anziano è stato fermato in provincia dell`Aquila, dove si era recato in vacanza. I due entrarono nella nota gioielleria a due passi da piazza Barberini e aggredirono il titolare, minacciandolo anche con una pistola e costringendolo ad aprire la cassaforte. Il titolare della gioielleria riuscì a far scattare l`allarme sonoro e a mettere in fuga i malviventi che si dileguarono a piedi nelle vie limitrofe. Grazie alle indagini e al sistema di videosorveglianza si è arrivati ad uno dei possibili autori della tentata rapina che è stato poi riconosciuto anche dalla stessa vittima. La successiva analisi del suo profilo Facebook ha permesso di identificare il complice, anche tramite le sue foto postate, tanto più che in alcuni scatti i due uomini indossavano gli stessi abiti utilizzati durante la rapina. Video su askanews.it Cuc

Due romani tentarono di rapinare negozio a Barberini Roma, 10 feb. (askanews) – I carabinieri di Roma hanno individuato gli autori di una tentata rapina, avvenuta nell’ottobre 2016, in una gioielleria in pieno centro storico (via degli Avignonesi) a Roma. Si tratta di un 28enne e un 54enne, entrambi romani, ora raggiunti da un`ordinanza di custodia cautelare in carcere per tentata rapina aggravata dall`uso delle armi. Mentre il primo, il più giovane, è stato catturato nella sua abitazione, il più anziano è stato fermato in provincia dell`Aquila, dove si era recato in vacanza. I due entrarono nella nota gioielleria a due passi da piazza Barberini e aggredirono il titolare, minacciandolo anche con una pistola e costringendolo ad aprire la cassaforte. Il titolare della gioielleria riuscì a far scattare l`allarme sonoro e a mettere in fuga i malviventi che si dileguarono a piedi nelle vie limitrofe. Grazie alle indagini e al sistema di videosorveglianza si è arrivati ad uno dei possibili autori della tentata rapina che è stato poi riconosciuto anche dalla stessa vittima. La successiva analisi del suo profilo Facebook ha permesso di identificare il complice, anche tramite le sue foto postate, tanto più che in alcuni scatti i due uomini indossavano gli stessi abiti utilizzati durante la rapina. Video su askanews.it Cuc

Ultime